Blog

Elite Mariage / Articles  / La Torta Nuziale

La Torta Nuziale

Ogni anno si reinventa sempre di più per soddisfare le esigenze delle coppie in procinto di sposarsi, parliamo della meravigliosa torta nuziale! La tradizione vuole che la torta arrivi alla fine del ricevimento, tra l’entusiasmo dei presenti, e che gli sposi, immortalati dal fotografo di matrimonio, taglino la prima fetta. Essa segna senza dubbio un momento molto importante e coreografico del ricevimento.

L’elemento conclusivo di una giornata indimenticabile da condividere, un momento cruciale magico che vede legati come non mai gli sposi.
I loro sguardi si incrociano, come da sigillare finalmente quel legame, quel giorno, quel SI, tutto viene affermato dietro quella torta, dove tutti gli sguardi sono su di loro, un modo anche per ringraziare gli invitati della loro partecipazione.

Si dice che la torta nuziale fu creata e così “nata” in occasione delle nozze della figlia della regina Vittoria nel 1858, i pasticceri reali crearono una torta a tre piani, che lanciò una moda destinata ad affermarsi nel giro di alcuni decenni in tutto il mondo. Le sue forme sono sempre rivoluzionate negli anni, anche se primeggia la forma circolare, la quale è sempre apprezzata e scelta dagli sposi perché rappresenta la protezione celeste evocata sugli sposi, così come la circolarità delle fedi nuziali simboleggia una promessa senza fine di amore eterno e protezione.

Ma la torta nuziale, all’americana, fresca italiana, o in coppe champagne? Scopriamole:

  • La torta americana è quella più spettacolare, 2 3 4 o più piani, colorata, decorata, una vera opera d’arte, è fatta in pan di spagna bagnato, crema di burro, glassata a più piani, e deve essere rigorosamente vera!
  • La torta tradizionale è una torta fresca a base di frutta e di creme, solitamente su un piano disteso in qualunque forma! Per un effetto semplice e raffinato.
  • Se invece non si vuole la torta nuziale, si può optare per una montagna di coppe champagne con crema al mascarpone e fragoline di bosco fresche cosi invece del taglio, brindiamo!

Tenete conto anzitutto dei colori scelti per il matrimonio e del suo stile per la decorazione della torta, oltre ad affidarvi ad un ottimo pasticcere che riesca a rendere bella ma sopratutto buona la vostra Wedding Cake. Quest’anno si è anche rinforzata la tendenza alla “naked cake” la “torta nuda”, senza rivestitura nè di panna nè di zucchero ed ancora più buona se realizzata in più strati con crema pasticcera o chantilly, ricoperta di frutti di bosco freschi, per uno stile boho chic.

La vostra torta è unica, disegnatela per voi perché nasca e muoia con il vostro matrimonio… Cosi che si realizzi un dolce finale per l’inizio più bello!

 

Giusy & Victoria (wedding planners di Elite Mariage)
No Comments
Post a Comment